Arte Artisti
Le Cave di Rubbio

L’idea del recupero delle Cave di Rubbio nasce all’artista bassanese Toni Zarpellon dopo una mostra personale del 1988, allestita nel “Garage di via Chiesa” a Rubbio. Proprio in quell’occasione nacque l’interesse e lo stimolo per l’artista, che in breve diventò una sfida personale con l’ambiente della cava, degradato e abbandonato dall’uomo dopo un uso sconsiderato. La sfida fu quella di vedere se da quei massi di pietra grigia poteva, con l’uso del colore nascere un mondo di immagini antropomorfiche e forme che potessero in qualche modo essere collegate ad un immaginario bestiario. Nel inverno del 1989 ebbero inizio i lavori di recupero della prima delle tre cave, la “Cava dipinta”. Vicino alla “cava Dipinta” si trova la “Cava Abitata” eseguita nel 1991 e così definita perché al suo interno sono stati collocati circa 150 serbatoi di auto di varie forme e dimensioni i quali, grazie a tagli e fenditure ottenuti con scalpelli e sgorbie hanno assunto sembianze umane e animali. La terza cava “Laboratorio” è uno spazio aperto all’immaginazione, un luogo di sperimentazione all’interno del quale ogni intervento è lasciato alla libera interpretazione dei visitatori. Nel 2009 nasce per volontà del Maestro Zarpellon e dell’Associazione Culturale Zoing! la quarta cava “Cava Teatro” uno spazio deputato ad ospitare le attività estive organizzate per i bambini e le famiglie oltre a poter ospitare altre attività che rientrino nell’interesse degli organizzatori.

EVENTI CAVE DI RUBBIO
Tra le varie iniziative dell'associazione culturale Zoing! alle Cave di Rubbio segnaliamo in particolare il secondo Concorso Internazionale di Illustrazione per l'infanzia Fiabe nelle Cave 2012. Gli interessati potranno partecipare inviando tre elaborati che illustrino la fiaba Clo di Tiziano Faggion. Il bando e la fiaba stessa sono scaricabili dal sito Cave di Rubbio. Al vincitore sarà chiesto di completare l'illustrazione dell'intera fiaba, la quale diventerà un simpatico libro-puzzle. Inoltre i primi tre classificati e altri partecipanti che la giuria vorrà segnalare andranno a comporre una mostra itinerante. Scadenza: 30 settembre 2012.

 
SEO Søgemaskineoptimering - SEO
Adami Partners

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information